Please ensure Javascript is enabled for purposes of website accessibility Essediquadro: GimmeFive
Logo ESSEDIQUADRO

Il servizio per la documentazione e l'orientamento sul software didattico e altre risorse digitali per l'apprendimento.
Realizzato dall'Istituto Tecnologie Didattiche del Consiglio Nazionale delle Ricerche, in collaborazione con MIUR e INDIRE.

GimmeFive

stampa

App per lo sviluppo delle competenze che costituiscono un prerequisito per lo sviluppo del calcolo mentale di addizioni e sottrazioni e delle strategie di calcolo mentale di addizioni e sottrazioni

Immagine di esempio della risorsa GimmeFive Immagine di esempio della risorsa GimmeFive
Livello scolare
Primaria
Secondaria 1 grado
Strategia didattica
Lingua
Italiano
Materia
Matematica
FOCUS INCLUSIONE

Disabilità motorie

Disabilità uditive

Disturbo non specifico (o aspecifico) dell'apprendimento

Disturbi della comunicazione

Disabilità intellettive

Disturbo specifico dell'apprendimento

Disturbo dello spettro dell'autismo

Sommario


GimmeFive si compone di 8 ambienti finalizzati a supportare lo sviluppo:
- delle competenze che costituiscono un prerequisito per lo sviluppo del calcolo mentale di addizioni e sottrazioni (primi 5)
- delle strategie di calcolo mentale di addizioni e sottrazioni (restanti 3).

Il primo ambiente è volto ad automatizzare la capacità di eseguire addizioni tra quantità numeriche con risultato entro il 10 come know fact. L’attività consiste nella soluzione di calcoli con risultato entro il 10 in cui i due addendi sono rappresentati da dita della mano.
In questa attività i numeri sono espressi in forma analogica. Il tap su ogni rappresentazione consente di vederne il valore corrispondente espresso in termini simbolici. Il modo in cui il compito è proposto induce l’alunno a eseguire il calcolo individuando relazioni tra le quantità rappresentate e il risultato. L’interazione è stata progettata per consentire al bambino di compiere solo esperienze positive (non è possibile far entrare un valore errato nella casella del risultato).
Anche il secondo ambiente è volto ad automatizzare la capacità di eseguire addizioni tra quantità numeriche con risultato entro il 10 come known fact. In questo ambiente l’attività consiste nella soluzione di calcoli con risultato entro il 10 in cui i due addendi sono espressi in forma simbolica.
Le competenze in gioco sono simili a quelle coinvolte nell’attività con il primo ambiente, con l’unica importante differenza del cambio di rappresentazione. L’interazione è stata progettata per consentire al bambino di compiere solo esperienze positive (non è possibile far entrare un valore errato nella casella del risultato).
Il terzo ambiente è volto ad automatizzare la padronanza delle relazioni additive tra unità, decine e centinaia con risultato uguale rispettivamente a 10, 100 e 1000 come know fact. L’ attività è articolata su tre differenti livelli di complessità (tra cui lo studente può scegliere), e consiste nella soluzione di calcoli rispettivamente di complemento a 10 di unità, di complemento a 100 di decine e di complemento a 1000 di centinaia.
L’automatizzazione della capacità di padroneggiare le relazioni di complemento a 10, 100 e 1000 assume una grande importanza nel calcolo mentale. Il modo in cui i compiti vengono proposti supporta gli studenti nell’individuazione delle relazioni numeriche che determinano il complemento richiesto sulla base di una relazione di simmetria tra le due sequenze di numeri rappresentate sul display. L’interazione è stata progettata per consentire al bambino di compiere solo esperienze positive (non è possibile far entrare un valore errato nella casella del risultato)
Il quarto ambiente è volto ad automatizzare la padronanza delle relazioni additive tra unità, decine e centinaia con risultato entro 10, 100 e 100 come know fact. L’attività è articolata su tre differenti livelli di complessità (tra cui lo studente può scegliere) e consiste nella soluzione di calcoli rispettivamente di complemento entro il 10 di unità, di complemento entro il 100 di decine e di complemento entro il 1000 di centinaia.
L’automatizzazione della capacità di padroneggiare le relazioni coinvolte nella soluzione di questi compiti assume grande importanza nello sviluppo di strategie di calcolo mentale di addizioni e sottrazioni Il modo in cui i compiti vengono proposti supporta gli studenti nell’individuare le relazioni numeriche che determinano il complemento richiesto sulla base di una relazione di simmetria tra le due sequenze di numeri rappresentate sul display. L’interazione è stata progettata per consentire al bambino di compiere solo esperienze positive (non è possibile far entrare un valore errato nella casella del risultato).
Il quinto ambiente è volto ad automatizzare la capacità di decomporre un numero per poter semplificare la soluzione di addizioni con risultato compreso tra 11 e 18. Il modo in cui il compito è presentato induce l’alunno ad usare strategie di decomposizione dei due addendi mediante una rappresentazione di tipo analogico. Tra le scomposizioni possibili ce n’è una ottimale, quella centrata sul 5.
Il sesto ambiente è volto a sviluppare strategie di calcolo mentale per la soluzione di addizioni centrate sulla decomposizione degli addendi. L’ attività è articolata su tre differenti livelli di complessità (tra cui lo studente può scegliere), e consiste nella soluzione di addizioni con risultato compreso rispettivamente entro il 20, entro il 99 e entro il 999.
Per ogni esercizio svolto il sistema fornisce un punteggio che parte da un valore max per la risposta data in modo diretto e diminuisce in base al tempo impiegato per rispondere, al numero di passaggi usati per fornire il risultato e agli errori commessi. La app monitora l’attività dello studente e registra in un documento pdf gli esercizi svolti, gli errori commessi il numero di passaggi impiegati per risolvere ogni esercizio, il punteggio acquisito. Una opzione della app permette di inviare questo documento pdf ad un indirizzo email scelto dall’utente. Qual è il supporto fornito da questo ambiente per lo sviluppo di strategie di calcolo mentale? L’ambiente consente innanzitutto all’alunno di fare esperienza della decomposizione di ciascun addendo come relazione additiva tra centinaia, decine e unità. E’ sufficiente un tap sul numero per ottenere questa decomposizione. Inoltre, permette di fare esperienza di come ricomporre tra loro gli elementi delle decomposizione compiute per effettuare il calcolo. E’ sufficiente trascinare i numeri per ricomporre tra loro centinaia, decine e unità in una relazione di vicinanza spaziale che agevola il calcolo mentale. La pratica in questo ambiente consente allo studente di fare un’esperienza concreta dei vari passaggi che sono coinvolti nelle strategie di calcolo mentale usate dalle persone esperte. Attraverso questa esperienza lo studente può giungere ad interiorizzare la strategia e quindi ad eseguirla mentalmente.
Il settimo ambiente è volto a sviluppare strategie di calcolo mentale per la soluzione di sottrazioni centrate sulla decomposizione del minuendo e/o del sottraendo. L’ attività è articolata su tre differenti livelli di complessità (tra cui lo studente può scegliere), e consiste nella soluzione di sottrazioni in cui il minuendo è compreso rispettivamente tra 10 e 19, tra 20 e 99, tra 100 e 999.
Per ogni esercizio svolto il sistema fornisce un punteggio che parte da un valore max per la risposta data in modo diretto e diminuisce in base al tempo impiegato per rispondere, al numero di passaggi usati per fornire il risultato e agli errori commessi. La app monitora l’attività dello studente e registra in un documento pdf gli esercizi svolti, gli errori commessi il numero di passaggi impiegati per risolvere ogni esercizio, il punteggio acquisito. Una opzione della app permette di inviare questo documento pdf ad un indirizzo email scelto dall’utente. Qual è il supporto fornito da questo ambiente per lo sviluppo di strategie di calcolo mentale? L’ambiente consente innanzitutto all’alunno di fare esperienza della decomposizione del minuendo o del sottraendo in termini di una relazione additiva tra centinaia, decine e unità del valore. E’ sufficiente un tap sul numero per ottenere questa decomposizione. Inoltre, permette di fare esperienza di come ricomporre tra loro gli elementi delle decomposizione compiute per effettuare il calcolo. E’ sufficiente trascinare i numeri per ricomporre tra loro centinaia, decine e unità in una relazione di vicinanza spaziale che agevola il calcolo mentale della sottrazione. La pratica in questo ambiente consente allo studente di fare un’esperienza concreta dei vari passaggi della strategia di calcolo che la persona esperta sa eseguire mentalmente. Attraverso questa esperienza lo studente può giungere ad interiorizzare la strategia e quindi ad eseguirla mentalmente.
L'ottavo ambiente è volto a sviluppare strategie di calcolo mentale per la soluzione di addizioni sottrazioni centrate sulla decomposizione degli operandi. In questo ambiente lo studente è completamente libero di scegliere la strategia di decomposizione degli operandi che ritiene più opportuna per lo svolgimento del compito. La app supporta lo sviluppo di tutte le strategie di calcolo mentale che possono essere coinvolte nell’esecuzione di calcoli mentali di addizioni e sottrazioni La seguente demo illustra le principali caratteristiche dell’interazione che prende vita in questo ambiente.
Per ogni esercizio svolto il sistema fornisce un punteggio che parte da un valore max per la risposta data in modo diretto e diminuisce in base al tempo impiegato per rispondere, al numero di passaggi usati per fornire il risultato e agli errori commessi. La app monitora l’attività dello studente, registra in un documento pdf gli esercizi svolti, gli errori commessi il numero di passaggi impiegati per risolvere ogni esercizio, il punteggio acquisito. Una opzione della app permette di inviare questo documento pdf ad un indirizzo email scelto dall’utente.

Note

Disponibili alcuni video dimostrativi: http://www.alnuset.com/it/gimmefive/70-ambienti-di-gimmefive

Tipo di risorsa
App
Anno di pubblicazione
2015
Editore
DIDIMA srl
http://www.alnuset.com
Distributore
DIDIMA srl
http://www.alnuset.com
Pagina web del prodotto
https://itunes.apple.com/it/app/id946977856
Non vi sono dispositivi / S.O. associati
Codici ISO
05.18.15 - Ausili per l'esercizio della matematica e delle scienze fisiche