Logo ESSEDIQUADRO

Il servizio per la documentazione e l'orientamento sul software didattico e altre risorse digitali per l'apprendimento.
Realizzato dall'Istituto Tecnologie Didattiche del Consiglio Nazionale delle Ricerche, in collaborazione con MIUR e INDIRE.

Il viaggio di Meg

stampa

Una serie di 16 prove che riguardano la percezione del colore, alcuni prerequisiti topologici, l'asse temporale e l'area logico-matematica

Immagine di esempio della risorsa Il viaggio di Meg
Livello scolare
Primaria
Secondaria 1 grado
Strategia didattica
Valutazione
Lingua
Italiano
Materia
Abilità di base
FOCUS INCLUSIONE

Disturbi della comunicazione

Disabilità intellettive

Disturbo specifico dell'apprendimento

Sommario


Il viaggio di Meg propone una serie di 16 prove che riguardano la percezione del colore, alcuni prerequisiti topologici, l'asse temporale e l'area logico-matematica con l'obiettivo di valutare eventuali difficoltà.
Il viaggio di Meg si compone, per il momento, di tre ambienti: uno relativo alla registrazione dei dati cioè il database, uno relativo ai test in lingua italiana e uno relativo ai test in lingua albanese.
Il database.
La pagina del database è composta da quattro aree.
La prima area è riservata al docente e serve per inserire i dati anagrafici ed eventuali notizie o commenti, mentre la seconda permette di registrare e visualizzare i risultati dei test. Il database consente di inserire le seguenti voci: nome, cognome, nazionalità, la data in automatico (cliccare sull'icona dell'orologio) ed eventuali annotazioni (ricordarsi di andare a capo a fine riga). Il comando "cerca", costituito dall'icona con il binocolo, permette di fare una ricerca per parole chiave. Se il comando ha successo, nel senso che la ricerca ha prodotto un risultato, si attiva il secondo comando "cerca ancora", cioè il binocolo più piccolo, il quale permette di visualizzare i dati in successione, ad esempio se si vuole visualizzare in successione solo gli allievi di 11 anni e vederli uno alla volta posso farlo attraverso questo comando.
La seconda area, quella relativa ai risultati dei test, funziona in modo automatico, le voci presenti nelle colonne sono: risposte esatte, risposte errate (in rosso), la soglia di acquisizione del prerequisito secondo i dati rilevati nel gruppo di controllo della sperimentazione, indice di scarto il quale se è negativo indica il mancato raggiungimento del prerequisito e quantifica la differenza rispetto alla soglia, mentre se è positivo ne indica il raggiungimento. Questi dati, tranne la soglia, vengono visualizzati anche alla fine di ogni prova nella pagina delle risposte.
Il viaggio di Meg è strutturato in gruppi di 3 o 4 item relativi ai prerequisiti che si vogliono valutare. I prerequisiti sono a loro volta raggruppati e appartengono ad un determinato vagone, differenziato cromaticamente. Da ogni pagina è possibile raggiungere l'inizio di un determinato vagone, in questo modo il lavoro può essere frazionato e somministrato a più riprese.
La terza area è relativa ai classici comandi di navigazione, stampa, informazioni e uscita. I comandi di navigazione vengono replicati in ogni pagina del software.
La quarta area è costituita dalla barra di gestione del database dove è possibile: aggiungere un record (cioè un allievo) comando +, eliminarlo comando - , visualizzare il numero dei record immessi e su quale stiamo lavorando, andare al primo, al successivo, al precedente, all'ultimo attraverso i tipici comandi di un registratore. E' presente inoltre la voce "report" che consente di visualizzare ed eventualmente stampare i dati registrati sotto forma di tabella. Nella pagina successiva è possibile scegliere la nazionalità ed avviare il percorso di rilevazione in quella direzione.
Da questo momento è necessario che il docente affianchi l'allievo durante la somministrazione.
Le pagine in Italiano sono per il momento solo testuali, mentre quelle in Albanese sia testuali che sonore con il parlato, la traduzione dall'italiano all'albanese è stata curata da una mediatrice culturale di lingua madre facente capo alla cooperativa Nova Media Onlus di Marghera VE.
Il parlato si attiva automaticamente all'ingresso della pagina, ma può essere riascoltato cliccando sull'icona di Meg in basso a sinistra.
E' necessario che il docente controlli che l'allievo faccia un'unica scelta per ogni quesito. Le risposte non date vengono considerate errori.
Archiviare i dati, il database.
Il database si interfaccia con Access il database di Microsoft Windows, per cui per funzionare deve essere presente nel PC la suite Microsoft Office la quale contiene normalmente anche Access. Per chi è più esperto è possibile aprire i dati con Excel ed ottenere dei grafici sull'andamento dell'allievo, se la prova viene ripetuta a distanza di tempo è possibile quindi osservare immediatamente e graficamente le eventuali variazioni di prestazione, ad esempio se si registra un incremento di apprendimento e in che area. E' necessario ricordare che questo software non ha bisogno di installazione (non va quindi a modificare nulla del Sistema Operativo) e si configura come un file.exe cioè un eseguibile, deve perciò essere trasferito dal cd che lo contiene in una directory (cartella) del disco rigido e che questa non deve essere cambiata, pena la perdita dei dati registrati nel database.
Il sommario è stato tratto da una presentazione degli autori.

Note

Il progetto è stato finanziato dal Ministero dell'Istruzione, a seguito di una selezione effettuata dopo un bando relativo all'Azione 6 del progetto NTD (Nuove Tecnologie e Disabilità).

Tipo di risorsa
Software
Anno di pubblicazione
2010
Pagina web del prodotto
http://www.icgramscidicamponogara.it

Prodotto realizzato da una scuolaProdotto realizzato da una scuola
Sistema Operativo Versione Download
Windows
Windows
PC
Scarica per windows

Consultabile presso

Biblioteca del Software Didattico
Presso 'ITD-CNR'
Via De Marini 6
16149 Genova
Tel: 0106475343 Fax: 0106475300
Email: essediquadro@itd.cnr.it
Sito Internet: http://sd2.itd.cnr.it